master-partner-2021

I partner della seconda edizione (2020/21)

Stiamo portando avanti la progettazione di interventi con:

I laboratori di progetto

I corsisti lavoreranno con i partner del Master nei Laboratori di progetto a una serie di azioni di analisi, progettazione e sviluppo orientate a risolvere problemi reali di comunicazione delle diverse realtĂ  coinvolte.
Attraverso i Laboratori, il CfGC, che da anni è impegnato nel campo medico-sanitario, ha attive collaborazioni con importanti player del settore.

Apri le tab che seguono per accedere ai singoli contenuti

Titolo del progetto: La comunicazione del Centro di ascolto Oncologico come motore di costante innovazione per il SSR

L’obiettivo del progetto è quello di analizzare se e come i dati, le informazioni, le conoscenze che emergono dall’attività del Centro di Ascolto Oncologico dell’Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la Rete Oncologica della Regione Toscana – ISPRO -, possano concorrere a innovare la comunicazione tra la cittadinanza e il Sistema Sanitario Regionale.

Scopri di piĂą sul laboratorio

L’obiettivo è di individuare un nucleo di esperienze e pratiche comunicative mirate all’accrescimento dell’health literacy, valutandone sia i punti di forza che le criticità riscontrate, e analizzare gli aspetti organizzativi che le hanno rese efficaci, per contribuire ad avviare un processo di progressivo rinnovamento delle modalità comunicative del settore e una maggior capacità di risposta alle situazioni di crisi.

Scopri di piĂą sul laboratorio

Il laboratorio nasce per aggregare realtà interessate a promuovere un approccio sistemico al prodotto “olio extravergine d’oliva” in quanto portatore di un patrimonio potenziale immenso di risorse a favore della salute sia dei singoli cittadini che dello sviluppo dei nostri territori.  In questo senso, l’olio EVO rappresenta a tutti gli effetti un importante prodotto matrice intorno al quale attivare strategie inclusive di comunicazione e community building. 

Scopri di piĂą sul laboratorio

Fra i tanti che hanno manifestato interesse

L’Associazione Nazionale Operatori Socio Sanitari (OSS 2.0) è stata costituita per poter dare agli Operatori Socio Sanitari la possibilitĂ  di tenersi costantemente aggiornati e anche per sostenersi a vicenda.


Cittadinanzattiva è un’organizzazione, fondata nel 1978, che promuove l’attivismo dei cittadini per la tutela dei diritti, la cura dei beni comuni, il sostegno alle persone in condizioni di debolezza.

La Federazione Italiana Autonomie Locali e SanitĂ  – Regione Toscana (FIALS Toscana) è un sindacato operante nella sanitĂ , sia pubblica che privata, che agisce a partire dalle esigenze quotidiane dei singoli operatori della sanitĂ .

La Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald aiutia le famiglie a stare vicino ai loro bambini e alle cure di cui hanno bisogno, accogliendole nelle Case Ronald e Family Room.

Casa Ronald Firenze è una delle 4 Case Ronald presenti in Italia.

La struttura è nata nel 2013 per offrire, anche a Firenze, ospitalità ed assistenza ai bambini malati e alle loro famiglie durante il percorso di cura o di terapia ospedaliera.

Il Forum Associazioni Toscane Malattie Rare riunisce le Associazioni toscane di pazienti affetti da malattie rare ed è riconosciuto dalla Regione Toscana con delibera del 16.7.2001 N° 796. 

Scienzainrete, è un progetto editoriale dell’Agenzia Zadig che si occupa di attualità e cultura scientifica che opera dal 2003

Toscana Life Sciences è un ente no-profit che opera dal 2005 nel panorama regionale con l’obiettivo di supportare le attività di ricerca nel campo delle scienze della vita e, in particolare, per sostenere lo sviluppo di progetti dalla ricerca di base all’applicazione industriale.

Progettare e sviluppare soluzioni con i partner

Il Master si basa su una vasta rete di contatti che si estende non solo al mondo della ricerca medico-scientifica ma anche – e soprattutto – al tessuto socio-economico e culturale del territorio: il partenariato del Master raccoglie istituzioni, aziende ospedaliere, aziende farmaceutiche, centri di ricerca, fondazioni, associazioni di malati e altre realtà del terzo settore.

Tutte queste organizzazioni, per le quali la comunicazione è un aspetto fondamentale delle proprie attività quotidiane, avranno l’opportunità di progettare, sviluppare e sperimentare strategie di comunicazione basate su contenuti affidabili e autorevoli attraverso l’attivazione di Laboratori di progetto specifici.

Ogni corsista – che non sia già collaboratore/dipendente di una delle realtà partner – avrà la possibilità di avviare una collaborazione fattiva con queste organizzazioni, co-progettando strategie di comunicazione in risposta ai loro effettivi bisogni comunicativi.

Come diventare partner?

Contattaci!


Scrivi a viola.davini@unifi.it per conoscere
piĂą da vicino le modalitĂ  di collaborazione
con il Master